ORIGINALE

 

DETERMINA DIRIGENZIALE

NUMERO 118 del 23-04-2020

 

OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DELL'ENTE PARCO - CIG - 8212051EDA - DETERMINAZIONI

IL DIRETTORE

PREMESSO

che il contratto avente ad oggetto il servizio di pulizia degli immobili dell’Ente Parco è prossimo alla scadenza;       

che è necessario garantire il servizio pubblico di pulizia degli immobili dell’Ente, al fine di mantenere l’igiene e la salubrità dei locali pubblici;

che occorre dare avvio alla procedura per l’affidamento del servizio in oggetto;

VISTO

che gli uffici competenti hanno predisposto il capitolato speciale dettagliato del servizio da affidare la cui previsione di spesa risulta essere pari a complessivi € 200.685,62 oltre IVA, il disciplinare di gara e la modulistica per la partecipazione;  

che occorre individuare l’operatore economico operante nel settore dei servizi analoghi a quelli in oggetto,  per la realizzazione delle attività previste dal capitolato;

che l’art. 36 del D.Lgs. 50/2016, comma 2, lett. b) prevede, per affidamenti di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore alle soglie di cui all’articolo 35 per le forniture e i servizi , mediante affidamento diretto previa valutazione  per i servizi e le forniture, di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici, nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti;

che l’Ente Parco ha attivato l’Elenco dei Fornitori, gestito attraverso una piattaforma informatica (https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_parconazionalecilento) utilizzata anche per le comunicazioni nello svolgimento delle procedure di aggiudicazione, in linea con quanto previsto dall’art. 40 del D.Lgs. 50/2016;

che, con determina dirigenziale n. 48 del 24.02.2020 è stata indetta una procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36, comma 2 lett. b), del D. Lgs. 50/2016, per l’affidamento del servizio triennale di pulizia degli immobili dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, invitando gli operatori scelti tra quelli inseriti nell’ Elenco dei fornitori dell’Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per le categorie di servizi attinenti a quello in oggetto;

che, con il medesimo provvedimento, sono stati approvati il capitolato speciale, il disciplinare, lo schema di lettera di invito, (corredati della modulistica per la partecipazione) così come predisposti dal Servizio Gare e Contratti;

che, in data 26.02.2020, prot. 2781, il bando di gara è stato trasmesso attraverso la piattaforma telematica Net4market, ai fornitori selezionati;  

che in data 16.03.2020, ore 12,00 è scaduto il termine per il caricamento delle offerte sulla piattaforma telematica Net4market;

che, entro il termine sopradetto hanno partecipato alla procedura  n. 2 (due) operatori economici, attraverso la piattaforma informatica;

che, a conclusione delle procedure di gara, la Commissione ha proposto aggiudicataria e sotto le riserve di legge, dell’appalto in oggetto la ditta Consorzio Daman, con sede in CASERTA, via G.M. BOSCO PALAZZO ANTO 65, partita IVA n. 02663770614, che ha ottenuto il punteggio complessivo di 90,167;

che con nota prot. 4148 del 06.04.2020 è stata comunicata alla Consorzio Daman la proposta di aggiudicazione e la stessa è stata invitata a presentare la documentazione, da far pervenire, al protocollo dell’Ente, a pena di esclusione, entro il termine perentorio di dieci giorni dalla richiesta;

che l’impresa  Consorzio Daman, ha trasmesso la documentazione richiesta,  acquisita agli atti in data 07.04.2020, prot. 4163;

RISCONTRATO

la regolarità delle procedute eseguite, della documentazione trasmessa e di quella acquisita;

DATO ATTO

che è stata acquisita agli atti dell’Ente, per la ditta aggiudicataria la documentazione di regolarità contributiva on line con scadenza 13.06.2020, i certificati del casellario giudiziale e dei carichi pendenti;

che, con nota prot. 4173 del 07.04.2020, è stata richiesta all’Agenzia delle Entrate di Caserta l’attestazione della regolarità fiscale della ditta aggiudicataria;

che, ad oggi non risulta pervenuta agli atti dell’Ente la predetta attestazione;

RITENUTO

pertanto di approvare i verbali di gara n. 1 del 26.03.2020, n. 2 del 31.03.2020 e n. 3 del 03.04.2020 e procedere, contestualmente, all’aggiudicazione definitiva del servizio in argomento a favore della ditta Consorzio Daman, con sede in CASERTA, via G.M. BOSCO PALAZZO ANTO 65, riservandosi l’acquisizione dell’attestazione di regolarità fiscale prima della sottoscrizione del contratto con la ditta aggiudicataria;

ATTESO

che sono demandati al Responsabile del Procedimento tutti gli adempimenti conseguenti la presente determinazione;

VISTO

il D.Lgs. 50/2016;

il D.P.R. 207/2010;

il D.P.R. 97/2003;

 

DETERMINA

 

CONSIDERARE

la premessa narrativa quale motivazione di fatto e di diritto del presente provvedimento;

APPROVARE

i verbali di gara n. 1 del 26.03.2020, n. 2 del 31.03.2020 e n. 3 del 03.04.2020, con i quali la Commissione giudicatrice ha proposto l’aggiudicazione servizio triennale di pulizia degli immobili dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni a favore dell’ Impresa Consorzio Daman, con sede in  CASERTA, via G.M. BOSCO PALAZZO ANTO 65, partita IVA n. 02663770614 e procedere, contestualmente, all’aggiudicazione definitiva del servizio in argomento a favore della predetta ditta;

AFFIDARE

il servizio triennale di pulizia degli immobili dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni all’ impresa  Consorzio Daman, con sede in  CASERTA, via G.M. BOSCO PALAZZO ANTO 65, codice fiscale n. 02663770614, partita IVA n. 02663770614, e per il  ribasso offerto, del  21,000%, pari all’importo di € 158.646,64 IVA esclusa (di cui € 158.146,64 per servizi e € 500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso) oltre alle migliorie offerte in sede di gara, che si approvano con la presente determinazione;

IMPEGNARE

la somma relativa all’annualità 2020 (8 mensilità: maggio – dicembre 2020) come segue:

-        € 14.623,69 al capitolo 5020 “Spese di gestione e funzionamento CTA” del bilancio di previsione in corso;

-        € 28.387,17 al capitolo 4060 “Manutenzione, riparazione, pulizia, ecc.” del bilancio di previsione in corso;

DARE ATTO

che, per le annualità successive, alla spesa scaturente dal presente provvedimento, si farà fronte con i fondi di cui ai capitoli: 4060 “Manutenzione, riparazione, pulizia, ecc.”e  5020 “Spese di gestione e funzionamento CTA”;

SVINCOLARE

le cauzioni provvisorie presentate ai sensi dell’art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016, precisando che per la ditta aggiudicataria lo svincolo avverrà automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto, previa presentazione di garanzia fideiussoria;

TRASMETTERE

copia della presente determinazione all’Ufficio gare e contratti per i provvedimenti di competenza.

 

 

 

VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA

 

Il sottoscritto Responsabile del Servizio Economico Finanziario, in ordine alla presente determinazione, esprime parere favorevole per quanto concerne la copertura finanziaria.

 

Capitolo

Bilancio

Impegno

Importo Impegno

 

 

 

 

5020

2020

239

14.623,69

4060

2020

240

28.387,17

 

Addì 23-04-2020

Il Responsabile del Servizio

Dott.ssa Mariacristina Fenucciu

 

 

Documento informatico sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’art.24 del D.Lgs. n.82/2005 e ss.mm.ii.

Il Responsabile

 Servizio assistenza organi istituzionali, AA.GG., Gare e Contratti

Elena Petrone

Il Responsabile

AREA AMMINISTRATIVA

GREGORIO ROMANO

Il Direttore

Dott. Romano Gregorio

 

 

Certificasi che copia della presente determinazione è affissa all'Albo Pretorio on line, il 23-04-2020 per la prescritta pubblicazione di quindici giorni consecutivi, registrata al repertorio delle pubblicazioni on line.

Vallo della Lucania, Lì 23-04-2020

 

Documento informatico sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’art.24 del D.Lgs. n.82/2005 e ss.mm.ii.